Home » Promemoria mensile

Promemoria mensile

 - Studio Proia

PRESENZE DEL MESE APPENA CHIUSO

Invitiamo le Aziende che ancora non lo avessero fatto a completare le presenze del mese appena chiuso, comunicandcelo. Poichè, tali presenze, anche se dovessero essere prese in considerazione per la prossima elaborazione degli stipendi, vanno comunque da noi stampate nel Libro Unico entro il giorno 16 di questo mese. Possono essere inviati in un secondo momento tutti gli altri dati a noi necessari (rimborsi, buoni mensa, premi ecc.).

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI NEI CONFRONTI DEI DIPENDENTI

L’azienda deve aver affisso in un luogo accessibile a tutti i suoi dipendenti la parte del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro relativa alle sanzioni disciplinari per poter applicare tali sanzioni in caso di inadempienze contrattuali.

La giurisprudenza ha più volte confermato che non è possibile sostituire questo obbligo di affissione con modalità alternative, come ad esempio la consegna di una lettera in forma cartacea o l’invio di un messaggio per posta elettronica ad ogni lavoratore. 

Il nostro Studio è disponibile ad inviare a ciascuna azienda, su semplice richiesta e senza addebito di costi, il testo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro da affiggere.   

 

RIMBORSI SPESE

I rimborsi ai lavoratori per spese da loro anticipate, se non sono rilevabili da fatture o altri documenti intestati all’azienda, debbono essere comunicate a noi per essere riportate nel Libro Unico.

In questo caso è opportuno specificare se il rimborso è già avvenuto oppure va aggiunto allo stipendio netto.  

 

NUOVI RAPPORTI DI LAVORO

Gli eventuali nuovi rapporti di lavoro debbono essere da noi comunicati per via telematica entro il giorno precedente a quello di inizio della prestazione.

A tale proposito occorre che ci vengano comunicati in tempo utile i dati della persona interessata, possibilmente inviandoci la  scheda in allegato.

 

CESSAZIONI RAPPORTI DI LAVORO

Le eventuali cessazioni di rapporto di lavoro debbono essere da noi comunicate per via telematica entro il quinto giorno successivo a quello in cui sono avvenute.

In caso di dimissioni del dipendente è opportuno che ci venga inviata copia della relativa lettera dove appaia con chiarezza la decisione del lavoratore in merito al periodo di preavviso dovuto.  

 

POLIZZE PER INFORTUNI EXTRAPROFESSIONALI

Se sono state stipulate polizze per infortuni extraprofessionali, i premi pagati ci debbono essere comunicati specificando l’importo da attribuire al singolo lavoratore, in quanto sono soggetti a contributi e a ritenute fiscali

In caso di polizze miste, che coprono sia rischi professionali che extraprofessionali, occorre chiedere alla compagnia assicuratrice il dettaglio delle quote relative a ciascun rischio.  

  

AUTOMOBILI AZIENDALI

Per le automobili date in dotazione per uso sia lavorativo che privato, occorre assoggettare a contributi e a ritenute fiscali un valore determinato in base al tariffario A.C.I. (Automobile Club d’Italia).

A tale proposito occorre comunicarci il tipo di carburante, la marca, il modello e la cilindrata dell’automobile data in uso promiscuo per la prima volta o in sostituzione di un precedente veicolo.